Gestione immobiliare in Francia

Di più sul mercato immobiliare in Francia

Gli acquirenti che desiderano una casa per le vacanze spesso hanno intenzione di occuparla solo per due o tre mesi all'anno. Nonostante possa essere affittata, i proprietari non-residenti avranno bisogno di un gestore dell'immobile che possa occuparsi dei passaggi dei vari affittuari, così come del controllo e della manutenzione della proprietà, delle eventuali riparazioni d'emergenza, del pagamento delle utenze e della riscossione puntuale dell'affitto.

Alcuni proprietari di vecchia data stipulano degli accordi informali con la gente del posto, ad esempio una proprietaria inglese residente nell'Alta Vienne lascia che le capre del suo vicino si prendano cura del prato mentre lei è via. In alternativa, se acquistate un'immobile in una résidence de tourisme (sostanzialmente un resort) i servizi di gestione saranno inclusi. Tuttavia, la maggior parte degli individui che acquistano un immobile in Francia optano per una via di mezzo tra questi due estremi: in questi casi un gestore di immobili può rendere la vita molto più semplice.

Il mercato dei gestori di immobili in Francia è ben sviluppato, almeno parzialmente considerando che l'affitto rimane più comune rispetto a molti altri paesi. Molte famiglie francesi pagano l'affitto nelle case in cui vivono mentre, allo stesso tempo, possiedono una maison secondaire fuori città o sulla costa; oltre il 35% delle case francesi vengono affittate. Tutto ciò senza considerare gli affitti delle case vacanza e quelli aziendali, oppure gli affitti per il personale espatriato (a Parigi o in altre grandi città).

Scarica la nostra Guida gratuita per le proprietà Francese

Tutto quello che devi sapere su come acquistare un immobile in Francia come straniero.

I professionisti della gestione immobiliare

Nella maggior parte delle città principali operano diverse grandi compagnie di gestione immobiliare. Nella fascia superiore del mercato troviamo le grandi aziende immobiliari internazionali come Savills e Barnes International, che offrono servizi per i più benestanti, mentre i gestori di immobili autonomi offrono un servizio su misura. Chi cerca dei gestori di immobili che parlino in inglese nelle zone rurali dovrebbe considerare Les Bons Voisins, una rete immobiliare che copre le zone più popolari tra gli acquirenti stranieri.

I costi di gestione dell'immobili possono essere dedotti dagli introiti dell'affitto se si utilizza un regime réel: si tratta di una scelta che va fatta in anticipo, come spesso accade quando si ha a che fare con la burocrazia francese e in particolare con le tasse, di conseguenza è sempre meglio farsi consigliare da un professionista.

Trova la tua casa in Francia