Tipi di Mutuo Disponibili per Acquistare Casa in Portogallo

Volendo acquistare una casa in Portogallo potreste essere abbastanza fortunati da trovare un immobile rurale economico da acquistare in contanti, oppure potreste già possedere dei fondi derivanti dalla vendita di un altro immobile o di un'attività, oppure ancora un'eredità da utilizzare per l'acquisto di un immobile senza dover chiedere un finanziamento. Tuttavia, la maggior parte degli acquirenti decide di finanziare parte del prezzo di acquisto di un immobile tramite un mutuo, in questo caso, dovrete valutare attentamente le opzioni a vostra disposizione.

Ammenochè non richiediate un finanziamento in euro, ci sarà sempre un disallineamento di valuta. Chiedendo un prestito in una valuta differente, sarete esposti alle fluttuazioni del mercato valutario e ciò potrebbe significare che, se la vostra moneta locale è debole, il valore del mutuo potrebbe superare quello dell'immobile. D'altra parte, chiedendo un finanziamento in euro, ma finanziando il mutuo con una valuta differente, i vostri pagamenti mensili oscilleranno e, nel caso in cui la valuta in questione si indebolisca, potreste aver delle difficoltà a pagare la somma dovuta.

Dovrete valutare molto attentamente il tutto prima di fare la vostra scelta e magari concedervi un margine del 20% per evitare di andare fuori budget.

Ricevete per primi dei consigli sull'acquisto di immobili in Portogallo

Informazioni utili fornite dalle persone del posto, consigli pratici e modi per evitare i tranelli.

Rifinanziare la vostra proprietà attuale

Per chi possiede un immobile di valore ipotecario significativo, rifinanziarlo per supportare l'acquisto di una casa in Portogallo potrebbe essere una buona idea. Tuttavia, se le cose dovessero andar male, rischiate di perdere la vostra casa. Inoltre, potreste persino scoprire che gli interessi che pagate sono più alti rispetto a quelli che paghereste contraendo un prestito in Portogallo, dove i tassi di interesse sono molto competitivi.

Un vantaggio potrebbe essere rappresentato dal fatto che nel vostro paese natale potreste richiedere un mutuo solo-interessi, anche se questi ultimi sono di norma molti difficili da ottenere dopo la crisi creditizia. In Portogallo non troverete opzioni di questo tipo. Nel caso in cui, per esempio, possediate un grande portafoglio di investimenti a lungo termine, richiedere un mutuo solo-interessi potrebbe aver più senso piuttosto che svendere i vostri investimenti, soprattutto se di tratta di un prestito vantaggioso a livello fiscale (come un ISA).

Ottenere un prestito nel vostro paese

Molte banche offrono servizi di finanziamento internazionali per altri paesi in cui operano. Barclays, per esempio, concede finanziamenti per l'acquisto di immobili in Portogallo, così come in Francia, Spagna e Italia. Tuttavia, molte banche non concedono prestiti a livello internazionale oppure limitano questi ultimi a particolari immobili o regioni. Nonostante questa strada possa aiutarvi a superare le barriere linguistiche, potrebbe ostacolarvi nella scelta dell'immobile oppure presentare dei tassi di interesse poco vantaggiosi.

Ottenere un credito in Portogallo

rawpixel-1053187-unsplashLe banche portoghesi sono ben felici di concedere mutui ai non residenti. Potreste recarvi direttamente in una delle grandi banche presenti sul territorio - Santander, Novo Banco, BBVA, EuroBic o Bankinter - ma le filiali locali possiedono una notevole autonomia e potreste doverne consultare diverse prima di trovare l'offerta ideale. La lingua, come spesso accade, potrebbe essere un problema: ricordate, persino se parlate portoghese, esistono molti termini finanziari specifici che possono crearvi delle difficoltà. La migliore opzione è quella di affidarsi ad un broker ipotecario, una figura abituata a destreggiarsi in questo tipo di transazioni che conosce esattamente le banche e le filiali più adatte, in modo da garantirvi dei tassi più vantaggiosi.

I tassi di interesse sono di solito variabili e calcolati in base all'Euribor più una percentuale (l'Euribor 12 mesi è attualmente a -0.16%), ma per mutui di durata sino a 20 anni sono disponibili dei tassi fissi. Con questi ultimi, pagherete un sovrapprezzo, per esempio: 2.99% contro il 2.25% del variabile, ma se pensate che i tassi tenderanno a salire, potrebbe valere la pena di pagare un po' di più.

Normalmente i non residenti possono ottenere un mutuo da 25 anni mentre i residenti da massimo 30 anni. I residenti saranno avvantaggiati anche in termini di rapporto prestito/valore: i non residenti dovranno pagare un deposito del 30%, mentre i residenti solo il 20%. Residenti e non residenti, tuttavia, sono accomunati da due delle cose meno simpatiche dei mutui portoghesi: un sacco di scartoffie e commissioni costose (intorno ai 600 €).

Di seguito potrete consultare un esempio di spese relative al mutuo relative ad un contratto del 2017, il prezzo dell'immobile è di 118.500 €, mentre il prestito (80%) è pari a 102.200 € (vi invitiamo a leggere la nostra intervista al proprietario).

I mutui portoghesi sono inoltre soggetti a dei rigidi criteri di capacità finanziaria. Le rate del vostro mutuo non devono superare il 30-35% del vostro reddito mensile netto. In Portogallo non esistono mutui buy-to-let, perciò un eventuale reddito da locazione non sarà preso in considerazione per calcolare il vostro prestito, ma conterà solo il vostro reddito da lavoro.

Potreste inoltre scoprire che per certi tipi di immobile non è facile trovare un finanziamento. Nello specifico, gli immobili rustici o urbani che hanno bisogno di drastici lavori di ristrutturazione potrebbero essere difficili da finanziare. In questi casi, rifinanziare la vostra abitazione attuale è probabilmente una scelta migliore.

Un ultimo consiglio, quando calcolate il vostro budget non dimenticate di includere le imposte di trasferimento e le spese legali. In Portogallo possono ammontare sino al 10% del prezzo dell'immobile, di conseguenza dovrete assicurarvi di essere in grado di gestirle contemporaneamente al alla spesa del deposito per l'acquisto.

Case in vendita in Portogallo