A proposito di Barcellona

Mentre la Spagna inizia a riprendersi economicamente, Barcellona è diventata una delle destinazioni più popolari in Europa. Barcellona è una città ideale dove investire prima che i prezzi del mercato immobiliare aumentino ulteriormente. Poiché il mercato immobiliare spagnolo mostra un eccellente redditività potenziale, gli investitori sono attratti dai bassi tassi di interesse e dalla solida economia di Barcellona. Le case nuove rappresentano l'investimento più popolare e si prevede che continueranno a costituire almeno il 50% delle transazioni nel primo trimestre del 2018.

Popolazione nel 2018

1,621,537

Da non perdere a Barcellona

#Sagrada Familia #Ramblas #Barceloneta #Gaudi #Picasso #Museum

Costo della vita

Alto

Barcelona Weather

jan
10
feb
10
mar
12
apr
13
may
16
jun
20
jul
23
aug
24
sep
22
oct
18
nov
13
dec
11

Intervista con Engel & Völkers

Oriol Canal, Direttore Generale del Metropolitan Market Center di Engel & Völkers, Barcellona.

Quali sono le attività, le destinazioni turistiche e le curiosità che attraggono maggiormente gli stranieri che visitano la città?

A livello globale Barcellona è una delle città più interessanti da visitare per gli stranieri. Ha un buon clima, spiagge pubbliche, architettura sontuosa ed una grande offerta di attività culturali, gastronomiche e di svago.

Architettura:

Questa è la città di Antoni Gaudí e dei suoi famosi monumenti, inclusa la Sagrada Familia, Casa Milá (nota anche come “La Pedrera”), ed il parco Güell…

Le Ramblas sono una delle aree pedonali preferite sia dai locali che dai turisti, una bella passeggiata che va da Plaza de Cataluña fino al mare. Un buon posto per trovare souvenir, fiori, ristoranti e statue viventi…

Attività:

  • 23 aprile – Festa di San Giorgio (Día de San Jordi): San Giorgio è il santo patrono della Cataluña. Questo giorno è noto anche come il “giorno delle rose”, gli uomini donano delle rose alle donne e le donne donano libri agli uomini. E’ un giorno di amore ed amicizia. Questa tradizione proviene da quando San Giorgio uccise il dragone e dal suo sangue crebbe una rosa.
  • 24 settembre – La Mercé: Festa del santo patrono della città.
  • FC Barcelona: si può guardare la partita.
  • Molti concerti: Primavera Sound Festival, Sónar (un festival di musica elettronica).
  • Notte dei Musei: tutti i musei rimangono aperti per la nottata ed offrono l’ingresso gratuito.
  • Sport: Formula Uno e Moto.

Gastronomia:

Barcellona è una città molto all'avanguardia. Tanti dei suoi ristoranti hanno le stelle Michelin. Il noto El Bullí è temporaneamente chiuso, ma molto vicino a Barcellona c’è il ristorante El Celler de Can Roca, che è considerato il migliore al mondo.

Musei:

Ci sono numerosi musei, tra i quali spiccano il Museo Picasso e il Museo Miró.

Qualità della Vita:

Barcellona è una città molto sicura, con clima mite e piacevole, è pioniera nell'istruzione e nell'assistenza sanitaria. Le sue business school sono valutate tra le migliori dieci in Europa: ESADE y IESE. Ha un sistema sanitario di alto livello, con persone provenienti dall'estero per le cure oftalmologiche. Anche le cliniche pubbliche sono molto buone - persino il Re è venuto qui per un intervento chirurgico!

Inoltre l'istruzione pubblica è molto buona: abbiamo la scuola di Montserrat, che è considerata una delle migliori scuole in Spagna. Un'altra scuola da evidenziare è La Miranda. Ci sono pure molte scuole internazionali, come il Liceo Francés, la Benjamin Franklin International School (americana), la scuola svizzera e la scuola tedesca ...

Oltre alle spiagge, ci sono diverse località sciistiche ad un'ora e mezza di distanza: Masella, La Molina, Baqueira. Siamo anche vicini ad Andorra ed ai Pirenei francesi. I Pirenei distano 1,3 ore da Barcellona ed offrono trekking, turismo rurale, gite in bicicletta e caccia di funghi in autunno, per scovare i "Robellones", funghi di grande valore.

Un altro evento di importanza mondiale che si tiene a Barcellona è il Mobile World Congress. E’ il più grande evento per la telefonia e le nuove tecnologie e vi partecipano più di 100.000 persone. Questo evento, che dura una settimana, si svolge alla fine di febbraio.

Quali potrebbero essere i migliori quartieri o le aree che consiglieresti ad un acquirente straniero?

Dipende da cosa si cerca, nel centro della città si trovano soprattutto appartamenti.

Se si ha intenzione di vivere a Barcellona per diversi anni e si vuole essere vicino alle scuole, allora è meglio cercare una casa grande con parcheggio nella Zona Alta, il quartiere Sarriâ-Sant-Gervasi, o anche il rione dei Pedralves.

Il turista che acquista per le vacanze preferisce invece la Città Vecchia (Casco Antiguo / Ciutat Vella) che comprende Las Ramblas ed il mare, che è possibile raggiungere a piedi.

Il distretto di Eixample (Ensanche) si trova nel centro simbolico di Barcellona. Questa zona è apprezzata da molti clienti stranieri che vengono a trascorrere del tempo in città. Ha molta atmosfera e trasporti pubblici. In tutti i negozi si parla inglese. Il Paseo de Gracia di Barcellona è l'equivalente della Fifth Avenue di New York o degli Champs-Élysées di Parigi.

In Diagonal Mar, la zona più nuova (ha solo 20 anni) ci sono grattacieli sul lungomare con servizi che includono palestre, piscine, giardini, Paddle tennis e tennis.

A Pedralves, su Pearson Avenue, ci sono grandi case di lusso, per lo più acquistate da stranieri, che costano oltre tre milioni di euro.

Quale tipo di prodotto si vende meglio agli stranieri? Gli appartamenti? Le case unifamiliari? Le ville? I residence? Ed ancora, di quante stanze? Con la piscina? Con il giardino? Con la terrazza?...

I clienti europei preferiscono appartamenti con elementi di architettura classica, del 19° o 20° secolo, ed architettura moderna. Si tratta di appartamenti con soffitti decorati molto alti e pavimenti a mosaico colorati (realizzati con piastrelle idrauliche in cemento).

Il prezzo al metro quadro è di circa 5.000 euro per gli appartamenti da due a tre camere da letto o case di lusso in periferia con uno-due bagni. Di solito hanno dei balconi, e quelli con il terrazzo sono molto apprezzati. Gli attici offrono più privacy e luce, mentre gli appartamenti "principali" di solito hanno un terrazzo nella parte posteriore.

Non ci sono molte aree comuni nei condomini, ma nella Zona Alta e nella Diagonal Mar di solito i condomini hanno delle piscine. Nel centro della città, invece, solo gli edifici ristrutturati hanno piscine condivise sui tetti.

Cosa può offrire il tuo management ad un acquirente straniero?

Siamo un'agenzia immobiliare internazionale con oltre 40 anni di esperienza. A Barcellona, siamo i leader del mercato e abbiamo la più grande selezione con 3.500 proprietà di qualità.

Offriamo ai clienti un trattamento personalizzato con agenti che agiscono come loro personal shopper. Parliamo in 15 lingue! Invitiamo i clienti a visitare solo quelle proprietà che si adattano a ciò che stanno cercando. Garantiamo ed offriamo sicurezza in modo tale che gli aspetti legali delle transazioni vadano bene.

Servizi per il trasferimento

Possiamo mettere i nostri clienti in contatto con le aziende con le quali collaboriamo, come le agenzie di assicurazione, i geometri, gli architetti, gli avvocati per una consulenza legale, le aziende che offrono servizi finanziari, consulenza fiscale locale o servizi fiscali internazionali. Possiamo anche aiutarli a cercare scuole o altri servizi che vengono richiesti, come ad esempio la gestione dei contratti elettrici ed idrici se i clienti vogliono affittare la loro proprietà in seguito.

Dove vivere a Barcellona