Come Trovare Casa in Spagna

Qual è il modo migliore per trovare la casa giusta?

La ricerca di una casa in Spagna può essere affidata ad un'agenzia immobiliare, la quale si farà carico di consultare le proprietà in vendita e presentarvi quelle più vicine a ciò che cercate, oppure l'acquirente può decidere di portare avanti la ricerca autonomamente tramite Properstar.it. Grazie a noi potrete facilmente trovare un'agenzia immobiliare capace di offrirvi svariate opzioni.

Inoltre, esistono molti proprietari di immobili che decidono di rinunciare alle agenzie immobiliari e pubblicizzano personalmente le loro proprietà su questi siti. In questi casi, l'acquirente straniero dovrà contattare direttamente il proprietario per informarsi sull’immobile, organizzare una visita e iniziare le trattative sul prezzo.

Per facilitare la comunicazione con gli acquirenti stranieri, l'annuncio stesso, di solito, specifica se il venditore parla più di una lingua e normalmente include opzioni di contatto esterne al sito web. Se si preferisce comunicare attraverso il sito, ciascun annuncio include uno spazio per inviare un messaggio al proprietario o all'agenzia immobiliare che gestisce la vendita della proprietà. I venditori interessati tendono a rispondere al telefono con facilità e di solito non impiegano più di un giorno per rispondere ai messaggi ricevuti attraverso questi portali.

Scarica la nostra Guida gratuita per le proprietà Spagnole

Tutto quello che devi sapere su come acquistare un immobile in Spagna come straniero.

L'attenzione ai dettagli dell'immobile è di massima importanza

1. L'indirizzo completo della proprietà. Ciò consente al potenziale acquirente di sapere esattamente dove si trova la proprietà al fine di valutare la vicinanza di strade, la presenza di mezzi di trasporto, negozi, ospedali e altri servizi offerti in zona.

  1. Una descrizione completa della proprietà. L'annuncio deve menzionare, tra le altre cose: il numero di stanze della casa (insieme alla loro dimensione in metri quadrati); la presenza di un sistema di riscaldamento centrale o di zona (nonché il tipo di riscaldamento) o di un sistema di aria condizionata; i materiali di cui sono fatte le porte, le finestre, i pavimenti e le persiane; il tipo di fornelli (gas, induzione, elettrici); il numero di terrazze e balconi; la dimensione del giardino o del cortile in metri quadri; presenza di uno spazio per il parcheggio o di un ripostiglio/garage incluso nel prezzo. Inoltre, l'annuncio per un appartamento dovrebbe indicare se quest'ultimo è rivolto verso la strada o verso l'interno, il piano in cui è collocato e la presenza o meno di un ascensore.

3.Il prezzo. Per un edificio nuovo, si consiglia di utilizzare, come riferimento, il prezzo medio al metro quadro della provincia in cui si trova la proprietà. In ogni caso, il prezzo sarà direttamente proporzionale alla qualità della casa stessa così come al livello di collegamenti della zona in cui è situata.

  1. Contributi comunitari e altre imposte. Conoscere in anticipo l'ammontare dei contributi comunitari e delle imposte, come per esempio l'IBI, può risparmiare diverse sorprese future agli acquirenti.

  2. Disponibilità. Cioè, quando la casa sarà consegnata. Si tratta di un dato particolarmente importante se l'acquisto è urgente.

  3. Età. Nel caso di un immobile di seconda mano, si dovrebbe conoscere l'età dell'edificio, le modifiche che sono state apportate finora e lo stato attuale delle installazioni condivise (fondazioni dell'edificio, impianto idraulico, facciata, ecc.).

  4. Certificazione energetica. È importante sapere se il venditore ha già ottenuto la certificazione energetica per la proprietà, in quanto si tratta di un documento essenziale per la concessione dell'atto pubblico. Questa è una spesa che deve essere pagata dal proprietario.

Case in vendita in Spagna