Costi della sanità e delle assicurazioni per stranieri in Portogallo

Il Portogallo potrebbe non essere il primo paese che viene in mente quando si pensa ad un sistema sanitario eccellente - Svizzera, Francia o Singapore potrebbero essere in cima alla vostra lista - ma in realtà negli ultimi dieci anni, questa nazione ha investito molto sul Sistema Sanitario Nazionale, tanto che al momento, secondo l'Euro Health Consumer Index, il paese si trova in quattordicesima posizione in Europa, davanti a Regno Unito e Spagna.

Tutto ciò ha fatto crescere il numero di cliniche e ospedali presenti sul territorio e molti di questi sono tra i migliori in Europa, soprattutto nel settore oncologico. Anche l'aspettativa di vita è aumentata senza interruzioni dal 2005, tanto che adesso supera gli 80 anni, mentre il tasso di mortalità infantile, che nel 1990 era pari a 11 bambini su 1000, al momento è al sotto dei 3 su 1.000. Allo stesso tempo, un vasto programma di vaccinazione è riuscito a debellare la poliomielite e a ridurre drasticamente altre malattie infettive. Se a questo aggiungete la dieta mediterranea, il Portogallo vi apparirà come un posto molto sano dove vivere!

Ricevete per primi dei consigli sull'acquisto di immobili in Portogallo

Informazioni utili fornite dalle persone del posto, consigli pratici e modi per evitare i tranelli.

Serviço Nacional de Saúde (Sistema Sanitario Nazionale)

Nonostante la colonna portante della sanità sia rappresentata dall'SNS (Serviço Nacional de Saúde), il Portogallo presenta un sistema misto costituito da strutture pubbliche e private. Alcuni medici lavorano in entrambi i settori. Anche l'assicurazione sanitaria è mista: nonostante il sistema statale copra le spese sanitarie del 100% dei residenti, esiste anche un piano sanitario privato volontario utilizzato dal 20% della popolazione, inoltre alcuni enti pubblici e grandi aziende possiedono i loro propri sistemi. È importante notare anche che l'SNS copre solo il continente, mentre le Azzorre e Madeira possiedono i loro propri sistemi sanitari.

Un'enorme vantaggio offerto dalla sanità portoghese agli stranieri è che molti professionisti del settore medico parlano inglese, soprattutto nelle strutture di livello più elevato nelle città principali. Molti hanno lavorato o studiato all'estero, di conseguenza non dovrete preoccuparvi della vostra scarsa conoscenza del Portoghese nel malaugurato caso in cui doveste essere ricoverati: qualcuno sarà sempre in grado di tradurre le vostre parole. (Nonostante ciò, conoscere frasi elementari come "Fa male" e "ho bisogno del bagno" potrebbe tornarvi utile.)

Diritti dei non residenti

I non-residenti che utilizzano una casa per le vacanze in Portogallo per meno di 90 giorni alla volta e sono cittadini dell'UE o del SEE (o svizzeri), possono fare affidamento sulla Tessera Sanitaria Europea che dovrebbe essere già in loro possesso. Questo documento può essere esibito in tutte le strutture sanitarie portoghesi. I cittadini extraeuropei dovranno invece ottenere un'assicurazione di viaggio che copra le emergenze mediche. (Non è ancora chiaro cosa succederà ai cittadini inglesi dopo la Brexit).

Una volta acquisito lo status di residente in Portogallo, sia che lavoriate autonomamente o come dipendenti, i vostri contributi versati alla Segurança Social (previdenza sociale) vi consentiranno di usufruire della copertura sanitaria pubblica. Diversamente dalla Germania che possiede più di 120 fondi di assicurazione sanitaria differenti, questo sistema singolo copre le spese sanitarie di base di qualsiasi lavoratore.

I cittadini europei in pensione sono coperti tramite reciproci accordi con i loro paesi natali, mentre le spese delle persone a carico sono coperte dal capofamiglia o da chi percepisce un reddito. Per accedere al sistema, avrete bisogno di un documento di residenza o di una tessera di previdenza sociale, oppure di documenti che provino il vostro status di pensionati: per ottenere la tessera sanitaria portoghese, dovrete presentare il tutto al centro sanitario locale.

Sanità gratuita Vs sanità a pagamento

Se non lavorate e non rientrate in nessuna delle categorie descritte sopra, avrete bisogno di un'assicurazione sanitaria privata. Potrebbe non essere una cattiva idea persino se potete usufruire della sanità pubblica, in quanto può rendere più rapido l'indirizzamento a servizi specializzati. A seconda della vostra età e delle vostre circostanze personali, il costo dell'assicurazione privata va da poche centinaia di euro per una persona giovane, single e lavoratrice, fino a qualche migliaio per una coppia più avanti con gli anni o una grande famiglia.

Dovrete tener presente anche che nonostante la maggior parte dei servizi sanitari siano gratuiti (anche se pagherete una tariffa di 20 € per le emergenze), alcuni servizi presentano dei costi più alti ed il sistema misto fa sì che alcune cure specialistiche siano disponibili unicamente nel settore privato, quindi a pagamento. Per esempio, le cure dentistiche sono gratuite solo per i pensionati, i bambini e i portatori di handicap: mentre per il resto della popolazione saranno costose e possono presentare lunghe liste d'attesa (donne incinta, pazienti diabetici e lavoratori a basso reddito beneficiano di tariffe scontate sui servizi e i trattamenti a pagamento). Un'assicurazione sanitaria complementare può aiutare a colmare questo vuoto.

In Portogallo, i servizi di assistenza alla maternità sono gratuiti (ma non quelli di tipo prenatale), e generalmente buoni. Il sistema è tuttavia abbastanza datato: la maggior parte delle nascite avviene in ospedale e potreste scoprire che allattamento al seno e doula non sono ben riconosciuti come da altre parti. I bambini possono beneficiare di assistenza sanitaria ininterrotta e di un programma di vaccinazione nazionale con inoculazioni sino ai 13 anni.

Trovare casa nelle città con la sanità migliore

Particolarità del sistema sanitario

Tuttavia, per alcuni servizi gratuiti vi sono delle lunghe liste d'attesa (come per visite oculistiche, pneumologiche, etc.). Ecco perché circa 2,34 milioni di portoghesi utilizzano la sanità privata per ottenere trattamenti medici immediati.

Per chi è in cerca di cure, i centri sanitari (Centros de Saúde) rappresentano il primo luogo da visitare (escluse le emergenze) e dove ci si registra per accedere alla sanità pubblica. I centri sanitari includono diversi medici e professionisti di altro tipo, così come, a volte, cliniche dentistiche, pediatriche e altri servizi sanitari. Per ottenere una richiesta per cure specialistiche è necessario visitare il medico di base: di solito viene richiesto un piccolo contributo (circa 5 €). Anche le farmacie possono offrire consigli gratuiti sulle malattie più leggere, ma a seconda del farmacista potreste incappare in un falso risparmio: infatti, i medicinali sono molto più economici quando prescritti dal medico.

Considerato che il sistema sanitario portoghese è misto, consultate sempre i medici e il personale ospedaliero per assicurarvi di conoscere secondo quale programma state ricevendo le vostre cure e i prezzi delle stesse. Se provenite da un paese dove i pazienti sono di solito coinvolti in prima persona nel loro trattamento, potreste accorgervi che in Portogallo è necessario essere abbastanza insistenti per avere informazioni dettagliate sulle cure che si ricevono: infatti, il sistema sanitario portoghese è molto incentrato sulla figura del medico, anche se questo trend è in fase di cambiamento (parzialmente a causa dei medici che si sono formati all'estero portando nuove idee sul rapporto medico-paziente all'interno del sistema).